Regione Calabria

Seguici su

Monumento ai caduti di tutte le guerre

Il Monumento ai Caduti di tutte le guerre, eretto nello spiazzo antistante l’edificio delle scuole medie, fra la via Tenente Galimi e la via Vincenzo Ranieri, è opera dello scultore reggino Giuseppe Prattico’. Il monumento consiste in una struttura verticale composta da lastre di acciaio Corten. Le lastre, si intersecano tra di loro per il lato lungo. Ciascuno degli otto elementi metallici realizzati con la tecnica del traforo a sbalzo è dedicato rispettivamente al tema dell’ Incomprensione tra gli uomini, l’Ideale, la Speranza, la Lotta, l’Armistizio, la Prigionia, la Comprensione, la Pace. La struttura risulta poggiante in maniera sfalsata rispetto alla sua base che è invece realizzata con forme cubiche di calcestruzzo a vista ed è alta complessivamente 4,3 mt. Sul lato del cubo di destra rivolto alla via Vincenzo Ranieri è riportata la scritta in lettere metalliche “LA LORO VITA PER NOI”, Campo Calabro, 1984. Il monumento , commissionato all’autore dall’amministrazione Creaco, venne inaugurato il 4 novembre del 1984 nel corso del mandato dell’amministrazione Patafi.

torna all'inizio del contenuto